logo il futuro inizia oggi.jpg
1/2
  • Facebook nero tondo
  • YouTube rotonda nera
  • Instagram rotonda nera
  • Twitter Round nero

©2014 by To Groove Pistoia.

23 novembre 2019

Usare linguaggi semplici

per promuovere la partecipazione attiva

"La sostenibilità oggi non consiste nel fare meno male, consiste nel fare più bene"

(Jochen Zeitz, presidente Sustainability Committee)

 

Ore 10.00 – 12.30

Proiezioni introduttivo e presentazione del Gruppo Agesci di Rutigliano 2 (Bari) che ha ricevuto la Targa di Benemerenza dal Presidente Mattarella in occasione dell'assegnazione dei riconoscimenti di Alfieri della Repubblica 2019; i giovani hanno dato testimonianza di come sia possibile tenere pulito il sito e come si possano diffondere buone pratiche di smaltimento dei rifiuti.

Saranno presenti come ospiti relatori: Antonio Sessa, presidente di Lega Ambiente Pistoia .

23 novembre 2019 ore 17.30

" Fil, ovvero felicità interna lorda nella scuola".

Prof. Giuseppe Paschetto, insegnante di matematica, candidato tra i primi cinquanta insegnanti nel mondo al Global Teacher Prize 2019 della Varkey Foundation.

25 Gennaio 2020

Autostima, sicurezza nelle proprie capacità, creatività:

nessuno disabile alla felicità

"Coloro che amano sono inventivi, non stanno mai fermi, s'impegnano;

coloro che non amano perdono tempo senza concludere niente"

(Don Oreste Benzi)

Ore 10.00 – 12.30

 

Proiezione del Cortometraggio su l'amicizia che supera le barriere della paura realizzato da Marcos Alexandre Cappato De Araujo, Alfiere della Repubblica 2019 ,14/01/2001, residente a Milano – Scrive racconti, testi di canzoni e ha realizzato un cortometraggio sulla disabilità, o meglio, su come l’amicizia possa superare le barriere della paura. Affetto da tetraparesi spastica, è molto attivo nella difesa dei diritti dei disabili, a partire dall’impegno all’interno della sua scuola. Del cortometraggio (finanziato da una borsa di studio di Dynamo Camp) è stato ideatore e regista e si è avvalso del contributo di attori noti anche al grande pubblico.

Oltre a Marcos Alexandre Cappato De Araujo, saranno ospiti e presenteranno i loro progetti:

Alfiere della Repubblica, 30/05/2002, residente ad Albano Laziale (Roma) – E’ stato vittima di bullismo, ma ha reagito donando il proprio impegno a favore dei più deboli. Fin da piccolo ha mostrato empatia verso i compagni in difficoltà e ora è impegnato, da volontario, nelle sezioni di sport integrato e nelle attività di supporto all’hockey su sedia a rotelle. Il suo sostegno attivo ai ragazzi con disabilità è un esempio di come l’inclusione consenta di superare pregiudizi e barriere.

Alfiere della Repubblica 2019 Jasmine Manbal, 06/08/2002, residente a Prato – Campionessa di judo, svolge attività di volontariato e fa parte del Consiglio dei ragazzi e delle ragazze del Meyer, l’ospedale pediatrico fiorentino nel quale da anni è in cura per una malattia cronica. La malattia le ha portato a lungo malessere e l’ha debilitata. Lei però ha reagito trovando nello sport, praticato a livello agonistico, un’occasione di crescita individuale e di socialità. Ha partecipato a una sessione estiva di Dynamo Camp e da quella esperienza ha tratto un insegnamento: impegnarsi per non far sentire nessuno escluso può essere una leva per superare anche le proprie condizioni di svantaggio e di difficoltà.

Alfiere della Repubblica 2019 Chiara Bordi, 01/09/2000, residente a Tarquinia (Viterbo) – Studentessa liceale, modella e barista nel periodo estivo. Si è classificata terza al concorso di Miss Italia. Sei anni fa perse parte della gamba sinistra in un incidente stradale, ed è stata la prima a partecipare al concorso con una protesi. E’ stata costretta ad affrontare giudizi denigratori, apparsi sui social. Ha risposto che “una ragazza senza un arto può gareggiare al pari di tutte, che la diversità non è vincolante, che la vita non si interrompe mai ed è sempre bella, anche quando sembra che ce l’abbia con te, che da un dramma si rinasce e si cresce più forti di prima. Tutto sta nel saper reagire”.

Ore 17.30 - 19.00

Un Sorriso Prima di Tutto.

Da una buona comunicazione a una comunicazione buona"

Dott. Mimmo Armiento, psicologo e psicoterapeuta, sostenitore della Psicologia Positiva.

22 febbraio 2020

Noi siamo il futuro: pronti a metterci in gioco

 

"Credo che ogni essere umano abbia a disposizione un numero limitato di battiti del cuore. Io non intendo sprecare nessuno dei miei".

(Neil Amstrong, astronauta)

Ore 10.00 – 12.30

 

Proiezione del film “Cuori in guerra” realizzato dall'Alfiere della Repubblica 2019  Manuel Pala, 15/01/2001, residente a Genova, appassionato di cinema, i proventi della proiezione saranno destinati al Fondo malattie renali nel bambino Onlus, che opera presso l’ospedale Gaslini di Genova. Il film è un musical, che ha coinvolto circa duecento ragazzi, rendendoli pienamente protagonisti del progetto, dalle coreografie alla colonna sonora, dai tecnici agli attori, dai musicisti dell’orchestra fino ai membri dello staff.

Oltre a Manuel Pala saranno ospiti e presenteranno i loro progetti:

Alfiere della Repubblica 2019 Andrea Ciarrocchi, 17/03/2004, residente a Civita Castellana (Viterbo) – Primo partecipante al progetto “mini pioniere Cri 8-13”, organizzato dalla Croce Rossa italiana per formare bambini e giovani alle attività socio-assistenziali. Si è distinto per le sue capacità e la sua coinvolgente partecipazione. Oggi è a pieno titolo un volontario della Croce Rossa e un esempio per i suoi coetanei. E’ stato capace di sensibilizzare un gruppo di ragazzi sulla prevenzione del bullismo e di comportamenti discriminatori.

Tommaso e Filippo Bolondi, 10 e 12 anni, Milano, targa di Benemerenza 2019 che presenteranno l’applicazione anti-bullismo (Olly) che hanno ideato e che il papà Federico, su loro richiesta e con le loro indicazioni, ha programmato. Olly è un’applicazione gratuita e utilizzabile su Apple e Android. Ha lo scopo di aumentare l’autostima dei ragazzi tra i 10 e i 16 anni, attraverso lo scambio di messaggi positivi in uno spazio protetto da insulti e offese. L’applicazione è una via di mezzo tra un social network e un gioco, e ha due regole: le domande sono solo positive e le risposte anonime.

21 febbraio 2010 ore 17.30   

"Insegnanti SMART"   

22 febbraio ore 17.30

"Adulti affascinanti"

Dott.ssa Silvia Poletti, pedagogista, Master di II livello in Progettazione Pedagogica nel settore della Giustizia Civile e Penale, Master in Counseling Strategico in Azione:

 

 

21 marzo 2020

Le esperienze possono cambiare il DNA

 

"Tutto si trasforma, nulla si distrugge"

( Antoine-laurent De Lavoiser)

Ore 10.00 – 12.30

 

Proiezione del documentario "Epigenetica: come il nostro corpo memorizza il mondo" realizzato dalla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano.

Ospitieche presenterà i lsuo progetto e racconterà la sua esperienza:

Alfiere della Repubblica 2019 Giuseppe Bungaro, 08/04/2000, residente a Fragagnano (Taranto) – Giovane eccellenza nella ricerca scientifica, ha progettato uno stent capace di ridurre i rischi post-operatori dei pazienti sottoposti ad angioplastica. Dopo che le nuove protesi sono state valutate dagli esperti, si è aggiudicato la medaglia d’oro alle Olimpiadi internazionali dei Progetto scientifici. E’ impegnato in attività di divulgazione per prevenire i rischi cardiovascolari e continua a prepararsi agli studi di cardiologia e cardiochirurgia. E’ vincitore dell’European union contest for young scientists.

Ore 17.30

 "Epigenetica, l'intelligenza delle cellule e la vita felice".

Dott.ssa Baghernajad Salehi Leila, medico specializzato in genetica, titolare dell’insegnamento della Genetica Medica presso Scuola IAD Università di Tor Vergata di Roma.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now